0

Dal Re al Presidente. La nascita della Repubblica raccontata da Celotto

Giugno 1946 fu un mese intensissimo per lo Stato italiano, quasi pirotecnico. Bisognava votare il referendum istituzionale, dopo mesi di attesa e di dubbi. La spaccatura era profonda non soltanto fra i partiti, ma anche sul territorio. Pubblichiamo un estratto del volume “L’enigma della successione. Ascesa e declino del Capo da Diocleziano a Enrico De Nicola” (Feltrinelli), del costituzionalista Alfonso Celotto

Leggi l’articolo completo su formiche.net

Libertà “limitate” e ruolo del Parlamento.

Noi abbiamo letto soltanto sui libri di storia della lotta per i diritti, delle idee giusnaturalistiche per l’eguaglianza, del superamento di una società divisa per classi e ceti, della conquista di diritti per tutti.

Noi siamo nati quasi tutti dopo la Seconda guerra mondiale e quindi la guerra e i limiti alle libertà li abbiamo sentiti raccontare soltanto dai genitori o dai nonni.

Leggi l’articolo completo su Giustiziacivile.com

Celotto, La tutela cautelare nel Codice del processo amministrativo

Noi abbiamo letto soltanto sui libri di storia della lotta per i diritti, delle idee giusnaturalistiche per l’eguaglianza, del superamento di una società divisa per classi e ceti, della conquista di diritti per tutti.

Per questa ragione, i diritti che chiamiamo di “prima generazione” sono (stati) una parte quasi trascurata nei manuali giuridici.

Leggi l’articolo completo su Giustiziacivile.com